Le energie rinnovabili

Il progetto Parco Bike si avvale di sistemi di alimentazione che utilizzano le energie rinnovabili. Ha quindi lo scopo di ridurre le emissioni climalteranti per incrementare quindi l’offerta turistica eco-compatibile nelle aree rurali attraverso la creazione di una rete di noleggio biciclette che sfrutti le potenzialità ancora inespresse legate allo sviluppo del cicloturismo in Appennino in modo tale da permettere ad un maggior numero di persone di conoscere la natura, la cultura e la storia di cui sono ricchi i territori del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, nonché incrementare in maniera considerevole l’accesso sostenibile al Parco e l’utilizzo di mezzi alternativi all’autovettura.

Particolare attenzione è inoltre prestata alla ricarica delle batterie delle biciclette: i principali punti presso i quali sarà possibile noleggiare una Parco Bike o sostituire una batteria saranno dotati di sistemi di ricarica alimentati da energie rinnovabili: speciali pensiline fotovoltaiche volte alla riduzione delle emissioni.

pensilina fotovoltaica